home

IL NOSTRO LIBRO DEL MESE (ottobre 2018)

02 ottobre 2018

“Camminare per favorire la vista e il pensiero, per attraversare gli spazi, per sentire, per essere, per conoscere”.
Questa è una delle frasi più significative estratte dal lungo racconto Le antiche vie. Un elogio del camminare di Robert Macfarlane (Einaudi), che abbiamo scelto come nostro libro del mese di ottobre.

L'autore ha percorso a piedi quasi 2000 chilometri di antiche vie, e dunque non può che scrivere un elogio del camminare che riaccende di vita il legame tra la strada e il racconto, tra l'andare e il pensare, dando un senso nuovo a ogni uomo che esce fuori per conoscersi dentro.
Come un grande narratore di viaggio, Robert Macfarlane fa parlare i paesaggi resi muti dall'abitudine, dà voce ai fantasmi che li abitano e racconta i pellegrinaggi, gli sconfinamenti e le storie con cui gli uomini hanno abitato il mondo.

Dunque, un libro per chi ama camminare e viaggiare. Un libro per chi ama la bellezza autentica dei paesaggi e delle montagne che ci circondano.

Robert Macfarlane, Le antiche vie, Einaudi, € 14.00

< Torna in dietro
facebooktomis
livigno Valtellina

Novità di narrativa italiana

ORARIO di APERTURA

Da lunedì a domenica dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 14.30 alle 19:30.

Novità di varia: viaggio

Top Five al 16 dicembre

1) Elena Ferrante, L'amica geniale, e/o
2) Maurizio De Giovanni, Vuoto. Per i Bastardi di Pizzofalcone, Einaudi
3) Jeff Kinney, Diario di una schiappa. Una vacanza da panico, Il Castoro
4) Marco Malvaldi, La misura dell'uomo, Giunti
5) Pif, ...che Dio perdona a tutti, Feltrinelli

Novità di narrativa straniera