home

MANOLO, "ERAVAMO IMMORTALI"

22 giugno 2018

Non è un elenco di scalate o delle vie più difficili da arrampicare, ma l’affresco delle esperienze più significative, più intense e toccanti di una vita vissuta alla ricerca dell’equilibrio.

È il libro sulla vita di Maurizio Zanolla, il Mago, conosciuto in tutto il mondo con il nome di Manolo. Un libro che racconta la famiglia, gli affetti, le esperienze giovanili, gli amici delle prime scalate, le vie aperte spesso in libera e in solitaria, il tentativo di conquistare gli ottomila metri del Manaslu, fino a capolavori dell’arrampicata come “Eternit” e “Il mattino dei maghi”. E che ripercorre gli anni Settanta e Ottanta, quelli che hanno portato Manolo alla celebrità.

Eravamo immortali, presentato a maggio nella rubrica libri che curiamo per I Love Livigno, è dunque l’autobiografia di uno dei più grandi scalatori italiani e internazionali, che ha contribuito a cambiare per sempre il volto dell’arrampicata e che ha scelto di affrontare le pareti alleggerendosi di tutto, fino a rifiutare persino i chiodi. Sempre e comunque con la convinzione che la qualità del viaggio fosse più importante della meta, e che ogni traguardo portasse con sé una forma di responsabilità.

Manolo, Eravamo immortali, Fabbri, € 20.00

< Torna in dietro
facebooktomis
livigno Valtellina

Novità di narrativa italiana

ESTATE: ORARI di APERTURA

Dal lunedì alla domenica dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 14.30 alle 19:30.

Novità libri di montagna

Classifica top 5 al 15 luglio

1) Andrea Camilleri, Il metodo Catalanotti
2) Maurizio De Giovanni, Il purgatorio dell'angelo
3) Helena Janeczek, La ragazza con la Leica
4) Marco Malvaldi, A bocce ferme
5) Nicholas Sparks, Ogni respiro

Novità di narrativa straniera