home

IL NOSTRO LIBRO DEL MESE (dicembre 2016)

06 dicembre 2016

Uscito in Italia nel 2015, L'invenzione dell'inverno di Adam Gopnik (Guanda) è il titolo che abbiamo scelto come libro del mese di dicembre.

Si tratta di un racconto di artisti, libri, musiche e mode che hanno forgiato una nuova visione dell’inverno, nata quando il mondo moderno si è garantito il lusso di poterlo ammirare da dietro un vetro nel tepore di una stanza ben riscaldata. È da allora, cioè dal Settecento, che l’inverno ha smesso di essere soltanto una stagione buia e gelida ed è diventato molto di più.

Nel libro scopriamo così come una poesia abbia imposto l’immagine del piacere borghese di radunarsi intorno a un camino mentre fuori nevica, o di come la passione per le stampe giapponesi abbia ammorbidito la nostra visione del freddo, oppure ancora come i resoconti delle esplorazioni polari abbiano dato vita a un nuovo senso dell’avventura. Il tutto raccontato in maniera brillante dall'eclettico giornalista statunitense Adam Gopnik, autore di libri di varia tra il viaggio e il costume.

Adam Gopnik, L'invenzione dell'inverno, Guanda, € 20.00

< Torna in dietro