home

LIBRO DEL MESE (dicembre)

01 dicembre 2014

Un capolavoro della letteratura noir: questo è secondo il nostro parere il romanzo che abbiamo scelto come libro del mese di dicembre.

Si tratta di La settimana bianca di Emmanuel Carrère, edito da Adelphi (euro 16.00), romanzo che narra una vicenda della vita di Nicolas, un bambino molto timido, che parte per la settimana bianca organizzata dalla scuola. Ad accompagnarlo alla località di villeggiatura è però il padre, un tipo possessivo e dispotico, che non si fida per niente ad affidarlo a insegnanti ed educatori. Giunto sul luogo di vacanza, un piccolo paese francese di montagna, Nicolas dimentica in auto la sua valigia, iniziando così a subire le angherie dei compagni, che non gli perdonano la sua timidezza e il fatto di non aver viaggiato in pullman con loro.

Durante la settimana Nicolas diventa inaspettatamente amico del prepotente capoclasse Hodkann, dal quale è protetto e aiutato, ma una minaccia aleggia sulla vacanza: un bambino del paese viene ucciso e Nicolas, che nel frattempo si è ammalato e non può andare a sciare con i compagni, decide di indagare sul mistero.

La settimana bianca, un perturbante e stringatissimo noir, è da molti considerato il romanzo perfetto di Emmanuel Carrère, l’ultimo da lui scritto prima di scegliere una strada diversa dalla narrativa di invenzione. 

< Torna in dietro